Il disco di Generic Animal mi piace molto

02 marzo 2018,   By ,   0 Comments

Non scrivevo recensioni di dischi da troppo tempo. Generalmente le recensioni chi cazzo ha voglia di leggerle? Parliamoci chiaro: ora conta più essere inseriti in qualche playlist di spotify ed essere condivisi da forti influencer con almeno 30.000 seguaci su instagram. Però insomma, il mestiere di critico musicale (che non pratico) diciamo che è stato centrifugato in modo sciatto per fare spazio a grandi opinionisti (che non sono) da piccole convention sulla musica nell’era digitale (ammetto di averci partecipato). Però alle volte è una questione di responsabilità verso la propria persona e quello che ci si porta dietro. Nonostante il lavoro ti faccia cacare e la vita non ti riservi grandissime soddisfazioni ma solamente una marea di doveri, mettersi a scrivere di questo disco mi è sembrato un atto egoistico che dovevo necessariamente fare. Quasi a voler ricordare qualcosa che non posso più provare, perchè l’entusiasmo per la musica è divenuto una mera questione di numeri “ah questo sta funzionando = questo è valido”. Una volta era tutto più grezzo e si giocava con espressioni più deludenti come “sto disco fa schifo/sto disco spacca” ora no, può non piacerti una cosa ma devi comunque riconoscerci un merito se sta funzionando. Insomma, un conto è comprare i dischi, compiere 17 anni e andare nel tuo club di fiducia a scoprire il tu artista preferito con i soldi della paghetta che ti molla tua madre e quindi, fondamentalmente investi dove cazzo ti pare i tuoi pensieri, la tua rabbia e le tue passioni permettendoti pure di scrivere delle stronzate sopra a un blog che tanto non leggerà nessuno. Diverso è adesso, che stai diventando grande e con la tua maturità non puoi permetterti analisi semplicistiche perchè hai un lavoro, fare serata non fa più per te e quello che puoi permetterti è bere grappa secca in casa per combattere l’insonnia e le ansie quotidiane. Tutto questo per dire, che mi sono preso il tempo necessario per comprare e ascoltare il disco di Generic Animal e ho scritto una profonda recensione: mi piace molto e dovreste ascoltarlo. Il resto è superfluo o forse no.


Close