Westfalia – BORAZZO CVLT#12

È così raro trovare un gruppo di persone che sa suonare bene insieme, per giunta all’interno di un genere che troppo spesso viene lasciato ai margini perchè lontano dalle classifiche. Eppure i Westfalia sono dei lupi di mare e sono perfettamente consapevoli della grande occasione che nel 2021 potrà portarli in giro per la penisola ma si spera non solo, questo è un progetto affascinante anche a orecchie estere, più sensibili forse, ma non importa, ci sentiamo fra qualche mese dopo averli sentiti suonare, almeno loro, per davvero (e bene).

IL BORAZZO CVLT PREVEDE CHE OGNI ARTISTA SI METTA IN CONSOLLE E FACCIA GIRARE 30 MINUTI DI MUSICA IN PODCAST DA ASCOLTARE QUI SOTTO, ED È SOLAMENTE UNA QUESTIONE DI BUON GUSTO.

L’avventura dei Westfalia comincia nei locali del centro di Bologna, dove si incontrano David Paulis, Jacopo Moschetto, Vincenzo Destradis, cresciuti a jazz e funk. I tre musicisti sviluppano una nuova visione attraverso diversi esperimenti fino a raggiungere la formazione definitiva con l’ingresso del batterista Enrico Truzzi. I neonati Westfalia si esibiscono in diversi locali, tra cui il Binario69 di Bologna, L’Utopiko di Firenze e La Polveriera di Reggio Emilia, sviluppano progressivamente uno stile sempre più personale. La loro prima live session contiene riarrangiamenti del repertorio internazionale ed un primo originale, a cui ne seguiranno diversi altri, in lingua inglese ed italiana, intrisi di quelle sonorità R&B ed Hip Hop che contraddistinguono il sound del gruppo.


Close